Wimbledon vieterà le cannucce di plastica nel prossimo campionato, sostituendole con alternative riciclabili.

Come annunciato dall’ All England Lawn Tennis Club e riportato dai media inglesi (The Telegraph, The Guardian), più di 400.000 cannucce sono state usate nell’evento dell’anno scorso. Molte delle quali per servire la famosa bevanda Pimm. Tuttavia a partire da quest’anno non si serviranno cannucce di plastica nei bar, caffè e ristoranti.

Oltre alla rimozione delle cannucce, all’interno della “roadmap di sviluppo” verso la sostenibilità, verranno predisposti 87 punti di ricarica dell’acqua gratuiti e 21 fontane a disposizione del pubblico. Il doppio rispetto al 2014.

“La sostenibilità è un’area di attenzione importante e necessaria, in particolare per i grandi eventi”, ha dichiarato l’amministratore delegato Richard Lewis, durante la conferenza stampa. “Abbiamo messo in atto una visione della sostenibilità che è quella di promuovere una gestione dello stadio e dei campionati in modo da ridurre al minimo l’impatto sul nostro ambiente”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.